Ecco le startup finaliste di INAZ – HR Tech Competition

Sono 4 le startup finaliste dell’ HR Tech Competition, la call promossa da INAZ, con il supporto tecnico di dPixel e Sellalab.

L’iniziativa ha coinvolto startup HR-TECH, piccole e medie imprese di digital transformation e team di sviluppatori software ed esperti informatici su tutto il territorio italiano.

Il processo di selezione e screening delle candidature ci ha permesso di scoprire tante realtà interessanti che stanno lavorando per innovare il mondo dell’ HR italiano e non solo e di conoscere tanti imprenditori e team molto preparati che stanno sviluppando progetti innovativi e ambiziosi in ambito di Intelligenza Artificiale (AI) e Realtà Virtuale (VR).

I 4 team che sono stati selezionati per la finale stanno lavorando, affiancati dallo SWAT Team di INAZ, a due proof of concept per realizzare uno strumento di analisi semantica automatizzata di testi e allo sviluppo di un chatbot. Questa attività di affiancamento è fondamentale per la riuscita della futura collaborazione perchè permette alle startup di verificare la fattibilità del loro PoC e di capire a fondo le dinamiche e i meccanismi di una grande azienda e contemporaneamente l’azienda ha modo di sperimentare nuove soluzioni innovative sfidanti per il suo business.

Conosciamo ora meglio i finalisti:

Querlo è una realtà che si occupa di sviluppo di soluzioni AI, con forti competenze nella realizzazione di chatbot, risponditori automatici e digital assistant attiva in Italia e negli USA.

Laila è una piattaforma sviluppata da Mazer srl in grado di superare i limiti tecnologici dei chatbot grazie all’uso di big data e machine learning AI.

MYCO è una startup attiva nell’HR TECH che ha sviluppato soluzioni per tutto il ciclo di vita del Talent Management grazie a tecnologia e algoritmi proprietari.

APP.LY Mobile è una startup che grazie ai suoi innovativi recommender system automatizza e semplifica le fasi più complesse dei processi di selezione.

A conclusione della fase di realizzazione dei POC scopriremo quale startup/progetto avrà la possibilità di collaborare con INAZ, di implementare la sua soluzione nei sistemi operativi di una grande azienda e di aggiudicarsi il premio in denaro di 10.000€.

Il vincitore della competition sarà decretato durante la finale che è prevista a settembre!