Cisco sale a bordo del Barcamper

Al via il nuovo tour 2016 di scouting di dpixel che, con il suo ufficio mobile Barcamper e la collaborazione di Cisco, girerà l’Italia e l’Europa alla ricerca di startup innovative.

COMUNICATO STAMPA – Milano, 17 Marzo 2016

Sono 50 le città in calendario per lo scouting tour 2016 alla ricerca di talenti imprenditoriali. Quest’anno, assieme al Barcamper di dpixel, ci sarà anche Cisco a offrire una concreta occasione di sviluppo e creazione d’impresa a tutto l’ecosistema delle startup.  La collaborazione in questo “viaggio attraverso l’innovazione italiana”, si inquadra nel piano di investimento per accelerare la digitalizzazione dell’Italia, annunciato da Cisco a inizio anno.

“L’accessibilità e la potenza delle tecnologie oggi disponibili supportano la creatività e la capacità di innovazione delle persone come mai prima d’ora e crediamo che per trovare le nuove idee che daranno impulso allo sviluppo digitale sia necessario aprirsi all’ascolto e andare sul territorio. Allo stesso tempo, è importante creare dei percorsi che permettano di trasformare in modo strutturato le idee in progetti imprenditoriali e moltiplicarne l’impatto positivo per le aziende e i cittadini. Abbiamo riconosciuto queste caratteristiche nell’iniziativa Barcamper e siamo pronti a mettere a disposizione la nostra passione nel promuovere una innovazione aperta” ha commentato Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia.

L’obiettivo di dpixel e Cisco è stimolare la nascita e crescita di imprese altamente innovative, in particolare operanti nei settori del digitale, con forti prospettive di crescita e scale-up. Fabbricazione digitale, smart agrifood, smart city e servizi ai cittadini, cybersecurity, infrastrutture e smart grid sono le aree considerate di maggiore interesse per il colosso digitale della Silicon Valley. Il tour di scouting è realizzato da dpixel, società di venture capital advisory, attiva nel campo dell’innovazione, con focus nei settori delle tecnologie digitali, nelle fasi di seeding ed early stage.

“La crescente attenzione di Cisco per il nostro ecosistema, testimonia concretamente come l’Italia stia entrando nel radar internazionale dell’innovazione. La partnership con Cisco è un onore per noi di dpixel, ma soprattutto è una grande opportunità per le startup italiane interessate ad avvicinarsi a un leader globale e mettersi in rete con la Silicon Valley. È il momento di cambiare passo e alzare il livello delle nostre ambizioni, mi auguro che molte startup raccoglieranno questa sfida. Cisco e il Barcamper sono aperti e pronti a sentire le loro idee e investire su esse” ha commentato Gianluca Dettori, Presidente di dpixel.

Dal sito www.dpixel.it è possibile monitorare le tappe del tour e prenotare uno slot per presentare la propria idea al team di scouting guidato da Gianluca Dettori, figura di riferimento in Italia nel campo delle startup e dell’innovazione.

Tutte le startup incontrate entreranno nel radar congiunto di dpixel e Cisco dedicato a questa iniziativa e, durante alcune tappe tra cui Salerno, Rende, Catania, Bari, Napoli e Cagliari, avranno la possibilità di parlare direttamente con il team di Cisco.

Barcamper ha percorso finora 70.000 km, in centinaia di tappe di scouting ha incontrato più di 4.000 aspiranti startupper, affiancato più di 500 team e prodotto opportunità di investimento per oltre 26 milioni di euro. Il suo viaggio attraverso l’innovazione continua, di tappa in tappa, con un network che si espande generando sempre nuove opportunità.Partecipare è semplice: basta avere un’idea e la determinazione e la voglia di mettersi in gioco.