Barcamper Garage Bologna: si parte!

L’acceleratore ospiterà le prime startup investite da Barcamper Ventures, grazie a un accordo con l’Università di Bologna

Comunicato stampa – È partito il 13 dicembre il primo gruppo di startup in fase di accelerazione supportate da dpixel, venture capital advisor, e finanziate dal fondo Barcamper Ventures. Dodici le startup selezionate a seguito della “call for ideas”, lanciata a settembre, durante la quale sono stati analizzati più di 500 business plan e idee di impresa.

Siamo molto soddisfatti della quantità e qualità delle proposte ricevute nonostante questa sia la prima volta che proponiamo questo programma, ha dichiarato Niccolò Sanarico, Investment Manager di dpixel. La selezione non è stata facile, ma crediamo di avere costruito una prima classe molto promettente e con una forte presenza di imprenditrici donne.”

L’obiettivo dell’acceleratore è quello di accompagnare e affiancare i team selezionati, nei prossimi 3 mesi in un percorso di crescita finalizzato all’investimento di Barcamper Ventures. Determinanti per l’avvio del fondo, il Fondo Italiano d’Investimento, Cornerstone Investor del fondo, Banca Sella Holding, Unindustria Bologna, Fondazione Puglia e Società Reale Mutua di Assicurazioni.

Barcamper Ventures è un fondo di accelerazione che si avvale delle profonde capacità di scouting e di analisi sul territorio sviluppate in questi anni in dpixel, ha proseguito Gianluca Dettori, Presidente di Primomiglio SGR spa. La partenza del Garage di Bologna rappresenta un altro importante tassello nella strategia di investimento del nostro fondo che coniuga capitali, talenti e territorio per individuare e far crescere rapidamente le più competitive startup digitali incontrate nelle nostre attività di scouting.”

Le startup verranno affiancate per tre mesi intensivi di lavoro dal team di investimento di dpixel  e Barcamper Ventures, con il supporto di partner, advisor, esperti e consulenti allo scopo di potenziare le imprese supportate a spianare loro la strada della crescita. Il Barcamper Garage sarà ospitato presso l’ex Clinica Neurologica, in Via Ugo Foscolo 7 a Bologna grazie a un accordo con l’Università di Bologna che riguarda non solo la collocazione fisica dell’acceleratore di startup ma anche la collaborazione per rafforzare ulteriormente l’attività di trasferimento tecnologico e spin-off dell’Ateneo. La scelta di Bologna come città di partenza di questo percorso ha come obiettivo quello di innestare un pilastro di innovazione in una città dotata di enormi potenzialità sul tema delle startup collegando l’acceleratore ai più importanti stakeholder del territorio a partire da Unindustria Bologna, l’Università, la Regione Emilia Romagna e il Comune per rendere ancora più forte e competitivo l’ecosistema innovativo della città e della Regione.

“Abbiamo investito risorse importanti, e i colleghi del Consiglio Direttivo si sono impegnati in prima persona per assicurare uno spiraglio di imprenditorialità innovativa a questo territorio così tanto vivace e ricco di storia di impresa. Siamo stati tempestivi nel cogliere l’opportunità, rapidi nell’avviarla. Si è già tenuta la prima call di idee che ci consente di inaugurare questo garage bolognese con i prototipi delle auto già in produzione. Questo il nostro contributo per la città di Bologna. Alla fine del funding la raccolta totale prevista sarà di 70 milioni di euro, e ci auguriamo davvero che a questo esempio virtuoso possano seguirne altri nel territorio nazionale. Parlare di innovazione non basta, è necessario anche adoperarsi concretamente per coltivarla. Il nostro impegno è e sarà a beneficio di tutta l’area emiliana”, ha dichiarato il Presidente di Unindustria Bologna, Alberto Vacchi.

 

“Quella avviata tra Barcamper Garage e l’Università di Bologna è una collaborazione preziosa, sia per la ricaduta positiva che potrà avere sul territorio, sia perché va ad integrare il quadro delle azioni strategiche dell’Alma Mater sul fronte dell’imprenditorialità. L’Ateneo, infatti, si è dotato di un piano per creare condizioni di supporto alla creazione d’impresa lungo tutte le fasi del ciclo di sviluppo di un’opportunità imprenditoriale. Inserendosi in questo percorso con il suo fondo primo miglio, Barcamper Garage diventa così un attore strategico per l’Alma Mater nello sviluppo di nuove sinergie e collaborazioni”, ha affermato il Rettore dell’Università di Bologna, Francesco Ubertini.